Sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è disponibile, da lunedì 11 Marzo 2019, l’ordinanza ministeriale relativa all’Esame di Stato conclusivo del II ciclo di Istruzione. https://www.miur.gov.it/web/esame-di-stato-del-ii-ciclo-pubblicata-l-ordinanza?inh

L’ordinanza, i contenuti
Entro il prossimo 15 maggio ogni consiglio di classe elaborerà un documento che espliciterà “i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi e i tempi del percorso formativo” seguito dagli studenti e anche “i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti”. Il documento illustrerà, poi, le attività, i percorsi e i progetti eventualmente svolti nell’ambito di “Cittadinanza e Costituzione” ai fini della prova orale. I commissari condurranno il colloquio tenendo infatti conto di quanto previsto dal documento elaborato dai docenti della classe.

La prima riunione plenaria delle commissioni si terrà il prossimo 17 giugno alle 8.30. La prima prova, italiano, è calendarizzata per il 19 giugno, alle 8.30. il giorno dopo, giovedì 20 giugno, sempre alle 8.30, ci sarà la seconda prova, diversa per ciascun indirizzo di studi. L’ordinanza individua anche le date per le eventuali prove suppletive.

Una specifica sezione del documento è destinata, quest’anno, alla prova orale: le commissioni dovranno dedicare un’apposita sessione di lavoro alla sua preparazione. L’ordinanza esplicita i vari passaggi del colloquio che prenderà il via da materiali predisposti dalla commissione (testi, documenti, esperienze, progetti, problemi) e che servirà a verificare l’acquisizione dei contenuti e dei metodi caratteristici delle singole discipline e la capacità del candidato di utilizzare le proprie conoscenze e di metterle in relazione per argomentare in maniera critica e personale. I materiali, precisa l’ordinanza, costituiranno solo uno spunto di avvio del colloquio che si svilupperà poi in una più ampia e distesa trattazione di carattere pluridisciplinare, per fare emergere al meglio il percorso fatto da ciascuno studente. Nella predisposizione di questi materiali di partenza la commissione terrà conto del percorso didattico effettivamente svolto, in coerenza con il documento prodotto a maggio da ciascun consiglio di classe.

Per garantire a tutti i candidati trasparenza e pari opportunità, la commissione predisporrà, per ogni classe, un numero di buste con i materiali di avvio del colloquio pari al numero dei candidati aumentato almeno di due unità, in modo da assicurare anche all’ultimo candidato di esercitare la facoltà di scelta fra tre buste. Il giorno del colloquio, infatti, il presidente di commissione preleverà in modo casuale tre buste alla presenza di ciascun candidato e le sottoporrà a quest’ultimo che ne sceglierà una. I materiali delle buste già scelte dai candidati non potranno essere riproposti in successivi colloqui.

 

Venerdì 8 Febbraio 2019 nell'auditorium del Plesso B si terrà l'incontro teorico del corso di Primo Soccorso-BLS per tutti gli alunni che hanno aderito dalle ore 14,00 alle ore 16,00.

Il sindacato CONF.A.S.I. Scuola ha proclamato per il giorno 26 gennaio 2019 “uno sciopero di tutto il personale docente ed ATA a tempo determinato e indeterminato per la giornata di sabato 26 gennaio 2019”.

Si comunica che anche per l’anno scolastico 2018-2019, a partire dalla metà del mese di novembre 2018, il Liceo Statale “Antonio Meucci” di Aprilia ha attivato il

C.I.C. Centro di Informazione e Consulenza (“Sportello Ascolto”).


Si fa presente che lo Sportello è accessibile a tutti gli alunni, alle famiglie e ai docenti del nostro Istituto che ne facciano richiesta, previo appuntamento da concordare secondo una delle seguenti modalità:

  1. scrivendo alla psicologa responsabile dello Sportello, tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica sportelloascoltomeucci2018@gmail.com;
  2. rivolgendosi alla Prof.ssa Sabbatini, F.S."Orientamento e inclusione"

I colloqui si svolgeranno all’interno dell’Istituto e in orario scolastico, preservando il diritto alla riservatezza di coloro che ne facciano richiesta. I contenuti dei colloqui saranno tutelati dal segreto professionale (salvo i casi di deroga per giusta causa previsti dal codice deontologico e dal codice penale). La gestione dello Sportello Ascolto è stata affidata alla dott.ssa Roberta Mangiapelo con cui il nostro Liceo ha avviato una collaborazione in qualità di psicologa psicoterapeuta, specialista in Psicologia della Salute. Si precisa altresì che lo Sportello rappresenta un punto di riferimento e consulenza su tematiche di varia natura legate principalmente al benessere scolastico, all’orientamento e al perseguimento degli obiettivi evolutivi degli studenti e che è aperto anche ai genitori e ai docenti, qualora sentano il bisogno di uno spazio di confronto rispetto a tematiche inerenti al proprio ruolo educativo, ma non è assolutamente da intendersi come percorso di tipo psicoterapeutico.

Per consentire agli studenti minorenni di accedere allo sportello, si invitano i genitori dei medesimi a compilare e firmare la liberatoria qui di seguito riportata.

 

 

E' possibile aderire al Laboratorio Musicale del Meucci per l’a.s. 18-19 che verrà coordinato dal prof. Tarricone; (esso è parte di un progetto più ampio di Laboratorio artistico, che comprende anche il Laboratorio teatrale sperimentale nonché l’attività di danza contemporanea).

Si precisa che durante il laboratorio NON si terranno lezioni di musica, in quanto si richiede ai partecipanti una buona pratica del proprio strumento.

Gli studenti delle classi terze, quarte e quinte possono prenotare i progetti sotto elencati de La Sapienza ( le prenotazioni saranno accettate in base all'ordine di arrivo).
I progetti possono essere consultati all'indirizzo :
Progetti
cercando il numero del progetto che interessa, cliccando su descrizione e poi su approfondisci.
Gli interessati devono comunicare immediatamente il nominativo al proprio tutor che provvederà ad inviarlo alla professoressa Sabbatini.

A causa dell'allarme meteo l'uscita didattica  a Roma delle classi 5B, 5J, 5Y, prevista per il 29 Ottobre, è sospesa.

Al seguente link l'offerta educativa 2018/2019 Patrimonio in Comune, il programma Educare alle mostre, Educare alla città promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dall’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale e dall’Istituzione Sistema delle Biblioteche Centri Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Si avvisano tutti gli studenti ed i genitori che la nostra scuola è tra le prime in Italia ad aver inserito all'interno del proprio programma formativo corsi gratuiti per permettere agli studenti di acquisire le competenze più richieste nel mondo del lavoro, come ad esempio: Digital Marketing, User Experience e Programmazione ed altre materie altamente innovative.

Infatti, abbiamo aderito al programma di Start2impact, il progetto innovativo, che permette agli under 20 di seguire coinvolgenti corsi online che sono stati realizzati dai migliori esperti nel settore dell’innovazione e del digitale insieme ad altri giovani di successo under 20.

I corsi sono riconosciuti all’interno dell’alternanza scuola lavoro.

Da Novembre 2017 Start2impact è anche membro della Coalizione per le Competenze Digitali e il Lavoro della Commissione Europea, che ha riconosciuto l’alto valore dei corsi.

Sul loro sito www.start2impact.com è possibile trovare le testimonianze dei ragazzi che hanno già fatto esperienze di lavoro con loro, oltre ad articoli di approfondimento scritti dal Corriere della sera.

 

In questa prima giornata della Settimana Nazionale della Dislessia 2018, vogliamo condividere con te questa intervistaGiacomo Stella, psicologo e fondatore di AID.

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech